ART COLOR di Castiglioni Orazio

Colorare con professionalità e serietà


PITTURE TERMICHE: PROMESSE MANTENUTE O ........

 

Parliamo un pochino di pittura termoriscaldante con isolante per riscaldare al meglio la nostra casa senza sostenere costi che possono anche essere considerevoli.

In commercio ci sono molte ziende che stanno "spingendo" i loro prodotti innovativi per la loro commercializzazione.

Ho preso come riferimento quattro case produttrici di questi prodotti ( non faccio ovviamente nomi per motivi di pubblicità) e li ho messi a confronto per capire prima di tutto me stesso cosa è meglio proporre al cliente.

Innanzitutto bisogna dire che i costi non sono dei più economici: il gap di questi prodotti varia da €. 3,50 al mq fino ad arrivare ad €.13 al mq.Latte che variano da 5 a 14 litri con costi da €. 50 ad €. 210 

Si deve pensare che con una latta di pittura lavabile si può fare circa 70 mq 

Come funzionano: Le pitture contengono per lo più microsfere di ceramica o vetro.Queste nanosfere in teoria dovrebbero creare una sorta di strato d'aria tra la pittura stessa ed il muro che sarebbe in grado di ridurre le dispersioni termiche facendo in modo di aumentare la temperatura del muro stesso "scaldandolo" in inverno e "rinfrescandolo"  in estate.

Nell'approfondire meglio le caratteristiche tecniche e componentistiche dei prodotti per i quali le case produttrici "promettono" risultati fuori dal comune,ho potuto appurare che all'atto pratico,nessuna di queste pitture dimostra quello che scrivono: test fatti con sensori di temperatura rilavano infatti che "ci potrebbero essere" migliorie che oscillano tra 0,40 ed i 0,8 gradi celsius. 

Molti mi chiedono se,queste pitture,possono essere un'alternativa ad un cappotto termico esterno/interno:

LA MIA RISPOSTA E' ASSOLUTAMENTE NEGATIVA.

 

Cos’è il cappotto termico e perché viene definito un sistema?

Il cappotto termico esterno è costituito da vero e proprio sistema di materiali ed elementi testati e certificati per la realizzazione dell’isolamento esterno delle facciate, applicati secondo regole ben precise e in un determinato ordine, in altre parole a regola d’arte, in modo da garantire la prestazione di isolamento desiderata. È fondamentale infatti evitare di scegliere o assemblare singoli componenti non testati per funzionare efficacemente in combinazione tra loro. Per questo si parla specificamente di sistema.  

I Sistemi a Cappotto proposti da Cortexa sono venduti in kit, testati e certificati dal produttore, rispondenti alla normativa ETICS ed in possesso della certificazione ETAG004. La norma europea ETAG004 stabilisce chiaramente i requisiti e le caratteristiche che deve avere il Sistema a Cappotto e i materiali che lo compongono, pertanto un cappotto termico certificato ETA004 rappresenta uno standard di qualità elevatissimo dal quale non si dovrebbe prescindere, data l’importanza e il valore di un intervento di questo tipo.  

Che vantaggi porta l’isolamento a cappotto?

Fra i molteplici vantaggi forniti dal cappotto termico elenchiamo i più rilevanti:

  • protezione delle facciate degli edifici dagli agenti atmosferici

  • risoluzione dei ponti termici nei casi in cui l’applicazione del cappotto venga fatta su una facciata esistente ù

  • isolamento dell’edificio con conseguente miglioramento della salubrità degli ambienti interni e del comfort abitativo

  • risparmio sensibile in termini di spese per il riscaldamento d’inverno e il condizionamento d’estate

  • mantenimento del valore dell’immobile  

Quali materiali preferire per realizzare un cappotto termico di qualità?

Il materiale isolante è un importante componente del Sistema di Isolamento Termico a Cappotto. E’ fondamentale che i materiali impiegati, oltre a possedere la marcatura CE, risultino idonei per l’applicazione all’interno di un Sistema a Cappotto, idoneità che deve essere attestata dal produttore in base a specifiche caratteristiche verificate in un certificato di prova ETA. I materiali isolanti attualmente più utilizzati sono il polistirene espanso sinterizzato (EPS), la lana minerale (MW) e il poliuretano espanso rigido (PU). Per effettuare la scelta più appropriata in base alle esigenze del progetto, è essenziale affidarsi a professionisti esperti e qualificati per la progettazione del Sistema  a Cappotto.   Trattandosi di un tipo di intervento piuttosto complesso e altamente tecnico, è importante che venga eseguito correttamente affinché il Cappotto Termico risulti efficace. Per questo motivo il Consorzio Cortexa ha sviluppato il Manuale per l’applicazione del Sistema a Cappotto – una pietra miliare nella letteratura tecnica del settore - e promuove corsi di formazione per la corretta posa, presso le sedi dei singoli soci del Consorzio. 

LEGGE DI BILANCIO 2018 PER LA RIQUALIFICAZIONE EDILIZIA

Con la Legge di Bilancio 2018 vengono prorogati gli incentivi fiscali sulla casa e ridefiniti i requisiti di accesso.

Per quanto riguarda la riqualificazione energetica degli edifici, sono contemplate aliquote di detrazione diverse (50 o 65%) in base al miglioramento dell’efficienza energetica prevista sull’immobile.

In tutti questi casi, il Sistema di Isolamento a Cappotto (o Cappotto Termico) costituisce la scelta più valida per migliorare le prestazioni energetiche della propria casa e ammortizzarne facilmente i costi nel giro di pochi anni, grazie agli ecobonus, ed è l'unico sistema che fa aderire al massimo della detrazione fiscale cioè quella del 65%.

Sono inoltre previsti ecobonus per i condomini e gli ex Istituti autonomi per le case popolari (Iacp) ed è stato introdotto un incentivo che prende in esame sia il miglioramento della prestazione energetica che la messa in sicurezza antisismica, in questo caso la detrazione può arrivare all'80 e 85 % a seconda che si raggiunga una o due classi di rischio sismico inferiore.

Il consiglio di Cortexa, prima di intraprendere una realizzazione di Isolamento a Cappotto sul proprio immobile, è quella di affidarsi a progettisti, imprese di costruzioni e applicatori specializzati i quali, oltre a garantire un Sistema certificato secondo il Decalogo di Qualità Cortexa, potranno anche fornire tutte le informazioni dettagliate sugli ecobonus e come potervi accedere.

Per ulteriori approfondimenti in merito rimandiamo anche alla lettura di questo nostro contributo aggiornato con tutte le novità sull’ultima legge di Bilancio:

Finanziaria 2018: Il cappotto termico e l'ecobonus

È possibile inoltre consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate, per ottenere ulteriori informazioni in merito alle agevolazioni fiscali

Home page gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!